Ceramica d'Arte di Savona che si svolge nella fortezza del Priamar ed una sua opera è segnalata dalla giuria, la rassegna è curata da Franco Dante Tiglio.

Nell'ambito della Ceramica d'Arte si segnala l’esposizione di una sua scultura alla Biennale Internazionale di Faenza (edizione 1991) che si svolge nel Palazzo delle Esposizioni.

Nella stessa manifestazione una sua ceramica è esposta nello stand della Galleria Orti Sauli di Genova.

Nell’anno 1991 è docente, su incarico di SOGEA, ad un corso sulle tecniche della scultura per gli attrezzisti del Teatro Carlo Felice di Genova.

Nel 1992 è invitato alla mostra "Arte a Genova" che si tiene al Teatro dell'Opera di Genova, organizzata con il contributo degli Assessorati alle Istituzioni Scolastiche e Attività Culturali del Comune di Genova.

Nuovamente nel campo della Ceramica d'Arte, nel 1994 partecipa alla mostra "Ceramica Giovane" al Museo "Manlio Trucco" di Albisola ed è invitato nello stesso anno da Franco Dante Tiglio all'esposizione "Linee della ricerca plastica nella ceramica contemporanea" al Priamar di Savona.

Nell'anno 1995 è invitato alla mostra "Scultori in Liguria nel secondo '900" esposizione all'aperto nel Parco Carmagnola di S. Margherita Ligure organizzata da Regione Liguria e Comune di S. Margherita Ligure.

Nel 1996 la Galleria "Le Pietre " di Arenzano ospita una sua mostra personale di sculture e dipinti, l'esposizione è presentata dallo scultore Lorenzo Garaventa. 

Nell’anno 1997, esegue con gli allievi del Liceo Barabino, una serie di rilievi in ardesia per l’ascensore pubblico “Portello- Castelletto” con la collaborazione dell’Azienda Municipalizzata Trasporti di Genova.

Nell’anno 1999 è invitato alla mostra “Dall’Arte all’Arte” organizzata dal Comune di Chiavari, Provincia di Genova, Società Economica di Chiavari nel centenario del riconoscimento statale dell’Istituto d’Arte.

Anno 1999 in occasione di “Imparagiocando” esegue con gli allievi alcune installazioni sul tema delle illusioni ottiche: camera di Adelbert Ames, anamorfosi e giochi didattici, esposti temporaneamente a Palazzo Ducale di Genova ed in seguito permanentemente nell’Aula Scientifica  di Via Dodecanneso 33, in collaborazione col Prof. Mario De Paz del Dipartimento di Fisica dell’Università di Genova.

Nell’anno 2000 è invitato dal Comune di Pieve di Teco a costruire una maschera per la manifestazione “Maschere di Ubaga” a cura di Franco Dante Tiglio.

Nell'anno 2002 un progetto presentato al Concorso Internazionale "Nove terra di ceramica" viene selezionato per essere prodotto in serie da una azienda ceramica locale per il MACEF di Milano "Iniziativa patrocinata dalla Confartigianato di Vicenza".

Nello stesso anno è vincitore del concorso indetto dal Comune di Genova Assessorato ai Lavori Pubblici per la realizzazione di una scultura da collocare nella fontana situata in Via Cordanieri a Genova Prà.

Da Gennaio 2003 a Marzo 2003 è docente, incaricato Comune di Taggia, ad un corso sulla “Lavorazione artistica dell’ardesia” nel Piano di Sviluppo Locale.

Nel mese di Marzo 2003 collabora alla scenografia de “Le nuvole” di Aristofane, scolpendo una grande testa di Poseidone per il Teatro GAG con la collaborazione del Prof. Mario de Paz del Dipartimento di Fisica dell’Università di Genova per la regia di Daniela Capurro.

Dal 19 al 28 Giugno 2003, partecipa alla mostra “Continuità di una scuola Lorenzo Garaventa e suoi allievi”, curata da Germano Beringheli, Franco Ragazzi, Renzo Dameri e Maria Galasso con il patrocinio di UNICEF, Comune di Genova Assessorato alla Città Educativa e Istituzioni Museali, presso la Sala Antonveneta della Banca Antonveneta di Genova. 

Anno 2003, vincitore del primo premio al concorso”Acciaio Amico”con una scultura eseguita con alcuni allievi del Liceo Barabino di Genova, opera esposta alla Fiera Internazionale del Recupero di Materia ed Energia di Rimini con il patrocinio del Consorzio Nazionale Acciaio.

Nel mese di Aprile 2004 esegue per il Teatro GAG le sculture di scena per la rappresentazione di “Eresia e inquisizione, Il Monastero degli eretici” con la collaborazione del Prof. Mario de Paz del Dipartimento di Fisica dell’Università di Genova, Prof. Ferruccio Bertini per la regia di Daniela Capurro.

Nel mese di Maggio 2004 esegue una serie di calchi in gomma siliconica del portale e degli stucchi del Palazzo degli Imperiali in Piazza Campetto a Genova per lo Studio Cut Projects dell’Arch. Simone Paoletti.

Da Maggio a Giugno 2004 è docente al “Corso di informatica per la terza età” organizzato da “IAL Liguria” per Regione Liguria.

Il giorno 27 Maggio 2004 viene inaugurata la fontana situata in Via Cordanieri a Genova Prà.

Nel mese di Ottobre 2004 espone nella personale di sculture, bozzetti e carte alla Satura Gallery di Genova.

Nell’anno 2005, realizza su progetto dell’architetto Joe Farcus di Miami (USA), una serie di sculture in vetroresina da installare sulla nave da crociera “Liberty” della flotta Carnival, e collabora alla decorazione di elementi di arredo per la stessa nave con la ditta KVP vetroresina di Busalla (GE).

Nel mese di Dicembre 2004 è inaugurato a Genova l’ascensore pubblico Castello D’Albertis-Montegalletto che, nella stazione a valle, è decorato con formelle in ceramica realizzate con gli allievi del Liceo Artistico Barabino con il patrocinio dell’Azienda Municipalizzata Trasporti di Genova.

Dall’Anno Accademico 2005/2006, è docente di “Tecniche del marmo e delle pietre dure” presso l’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova.

Dicembre 2005: Premio del Presidente della Giunta Regionale Ligure al “Premio d’Arte Contemporanea Saturarte 2005” (Satura Genova)

Nell’anno 2006,  la collezione “Bon Tajer” di Lentiai, Belluno acquisisce un suo tagliere in legno scolpito.

Marzo-Aprile 2006 Collabora con la KVP vetroresina di Busalla per la realizzazione di elementi di arredo navale per la nave Costa Concordia.

Aprile –Maggio 2006 “Three Figures” personale alla Galleria Satura di Genova.

Maggio 2006, esegue per la nave da crociera Carnival Freedom, due bozzetti per particolari decorativi.

Maggio-Giugno 2006, esegue gli stampi ed i modelli per una “statuetta premio” per l’editore Zanichelli, su modello originale dello scultore Sergio Bersi.

Ottobre- Gennaio 2006 esegue, su idea di Joe Farcus, un modello di lampada-fiamma per l’arredo della nave da crociera Costa Serena.

Dall’Anno Accademico 2006/2007, è docente di “Tecniche della modellazione digitale” presso l’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova. 

Febbraio 2007, esegue stampi in RTV di elementi d’arredo navale per la nave Costa Serena.

Aprile-Agosto 2007, bozzetti mock-up per la cupola destinata al teatro della nave Carnival Spendor, 

Luglio-Ottobre 2007, modello gigante di carpa Koi su idea di Joe Farcus per la nave Carnival Splendor.

Maggio 2007, nell’ambito delle Manifestazioni "La nuit des musées 2007" proposte da Direction des musées de France (Parigi)

una scultura è selezionata ed esposta nel Museo Civico della Ceramica di Nove (VI)

Giugno 2007, Premio per la scultura “ 2a Biennale d’arte GenovArte 2007” Satura, Piazza Stella Genova. 

Settembre 2007, Festa della Ceramica 2007 Museo Civico della Ceramica di Nove (VI)

2007/2008, Collabora con alcuni modelli e tavole illustrative delle tecniche plastiche ad un libro sulla didattica d’arte, edito da Zanichelli,” Guardare Capire Fare” autori Paola Bersi e Carlo Ricci.

Nell’Anno Accademico 2007/2008, è docente di “Linguaggi Plastici e Contesti Ambientali” ai corsi C.O.B.A.S.L.I.D, presso l’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova.

Gennaio 2008, alcune sue opere figurano in permanenza all’interno della nuova sede del Consiglio Regionale della Liguria.

Maggio 2008, progettazione e costruzione di manichini antropomorfi per test dinamici per il RINA (Registro Italiano Navale) di Genova.

Giugno 2008, invitato all’esposizione “Genova meets Easton” American Art Festival a Satura, curata da Karl Stirner e Mario Napoli. 

Dicembre 2008 - Febbraio 2009, mostra personale “ Percorsi tra forma e segno” Hotel Astor di Genova (Nervi)

Settembre 2010 “15° Concorso Nazionale, SaturARTE 2010” vincitore del 3° premio per la scultura, Satura Genova 

Nell’Anno Accademico 2010/2011, è docente di “Modellistica”  presso l’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova.

Dicembre 2010, progetto e costruzione dell’installazione “Albero dei Diritti” nel cortite di Palazzo Tursi di Genova, in occasione della manifestazione “a Genova i Diritti si raccontano”, in collaborazione con Annamaria Drago e Ambrogio Durante, bozzetti pittorici degli allievi del Liceo Artistico Statale Klee-Barabino di Genova. Su proposta di Nando dalla Chiesa e Milena Palattella. Inaugurazione del Sindaco di Genova Marta Vincenzi 10/12/2010 Palazzo Tursi di Genova.

Febbraio/Marzo 2011, Esposizione itinerante “La Nave e il Mare” Espace Cosmopolis, con il patrocinio del Centro Culturale Franco Italiano di Nantes, Comune di Nantes, Festival di Cinema italiano di Nantes.

Sponsor: Università di Nantes e BNP Paribas  Nantes (Francia)

Febbraio 2011, Selezionato nei Top 30 al Premio di scultura Zurich Club Top 30, galleria Wannabee, Milano

Marzo 2011, progetto e realizzazione di una installazione sulla facciata di Palazzo Tursi a Genova in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia.

Titolo: “Gens” in collaborazione con Annamaria Drago e Ambrogio Durante.

Maggio 2011, finalista al concorso Zurich Cclub Top 30 per la realizzazione di 60 multipli, galleria Wannabee, Milano

Nel mese di giugno 2011, è invitato all’esposizione “Premio d’Arte Duchessa di Galliera 2011-1956” al Museo d’Arte Contemporanea di Villa Croce di Genova, l’esposizione è organizzata dal Comune di Genova per documentare le opere che hanno vinto il Premio d’Arte Duchessa di Galliera dal 1956 al 2011.

Ottobre 2011,  donazione della scultura “Torsione Cubica” al Museo d’Arte Contemporanea di Genova (Villa Croce) attualmente esposta in permanenza nelle sale dell’archivio consultabile del Museo. 

Nell’Anno Accademico 2011/2012, è docente di “Modellistica” e “Modellazione Digitale”  presso l’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova

Nell’Anno Accademico 2012/2013, è docente di “Tecniche Plastiche Contemporanee” presso l’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova”.

Nell’Anno Accademico 2013/2014, è docente di “Tecniche della Modellazione Digitale” presso l’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova”.

Anno 2014, membro della giuria per la realizzazione di Opere d’Arte per il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Anno 2015, Biennale di Genova, espone una scultura nell’atrio della Prefettura di Genova.

Anno 2016 esegue un modello in scala 1.87 del Colosso di Rodi per General Costa Display da inserire nell’installazione al Gulliver’s Gate di Time Square di New York. 

Espone con regolarità in numerose mostre personali e collettive dal 1975.

Le sue opere figurano in musei, collezioni e spazi pubblici e privati, in Italia e all’estero e sono documentate in pubblicazioni nazionali ed internazionali.

Incarichi professionali (docenze):

Attualmente: 

Docente di Discipline Plastiche, Laboratorio di Scenografia presso il Liceo Artistico Statale Klee-Barabino di Genova

Docente di “Tecniche della Modellazione Digitale” e “Tecniche Plastiche Contemporaneee” presso l’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova

Negli scorsi anni presso l’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova:

“Tecniche Plastiche Contemporanee”

“Modellistica”

“Tecniche del Marmo e delle Pietre Dure”

“Dinamiche e Metodologie della Progettazione”

“Tecniche della modellazione digitale”

“Tecniche di fonderia”

Docente COBASLID in “Linguaggi Plastici e Contesti Ambientali” 

Altre docenze negli anni passati:

Corsi di Fotografia in bianco e nero per allievi del ex Civico Liceo Artistico Nicolò Barabino Genova

Tecniche della Scultura per gli Attrezzisti del Teatro Carlo Felice di Genova. (SOGEA)

Lavorazione Artistica dell’Ardesia Piano di Sviluppo Locale Comune Arma di Taggia.

Alfabetizzazione Informatica per la Terza Età, IAL Liguria per Regione Liguria.

Corso libero “Scultura e disegno” per allievi esterni, ex Civico Liceo Artistico Nicolò Barabino Genova

Corso di “Scultura e Computer” per allievi del Liceo Artistico Klee-Barabino di Genova

" /> Fondazione Garaventa - Fondazione Artistica Genova
Segui la Fondazione Garaventa su Facebook

SOSTIENI LA FONDAZIONE

Fondazione Garaventa Arte Genova - Network collaboratori

Antonino Cerda

Indirizzo:
Città:
Categoria:  Pittura Scultura Arti visive
web:  https://www.antoninocerda.it/index.html#germnoconv
email: 
tel.

Nato a Menfi (Agrigento) il 27 Gennaio del 1955. 

Nell'anno 1969 si iscrive al Civico Liceo Artistico "N. Barabino" ed è allievo dei pittori: Raimondo Sirotti, Hiero Prampolini, Guido Zanoletti e dello scultore Michelangelo Barbieri Viale, nello stesso periodo conosce lo scultore Lorenzo Garaventa.

Nell'anno 1973 consegue la Maturità Artistica col massimo dei voti.

Terminato il liceo inizia a lavorare il marmo sotto la guida di Michelangelo Barbieri Viale e Lorenzo Garaventa. 

Nell'anno accademico 1973/74 si iscrive all'Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova e svolge attività di assistente alla cattedra del pittore Raimondo Sirotti. 

Inizia quindi in questi anni la sua attività artistica e la frequentazione degli studi di M. Barbieri Viale e Lorenzo Garaventa.

Nell'anno 1976 è militare presso la Caserma di Lodi (MI) e contemporaneamente frequenta l'Istituto Statale d'Arte di Torino dove consegue l'abilitazione all'insegnamento delle Discipline Plastiche col massimo dei voti.

Nell’anno scolastico 1976/77, è docente supplente presso l’Istituto Statale d’Arte di Chiavari e al Liceo Artistico Barabino.

Nell'anno 1977 ottiene la cattedra di Discipline Plastiche presso il Liceo Artistico "N. Barabino" di Genova.

Nell'anno 1985 il Comune di Genova gli assegna il Premio d'Arte "Duchessa di Galliera" e acquisisce una sua opera da inserire nelle Civiche Collezioni d'Arte, attualmente nelle collezioni della GAM di Genova Nervi.

Nell’anno 1986, vince un soggiorno a New York, con un lavoro eseguito insieme ad alcuni allievi per il quotidiano “IL SECOLO XIX” di Genova.

Nello stesso anno è invitato alla mostra "Scultori a Genova dal 1950" curata da Germano Beringheli che si svolge nel Palazzo della Commenda di Prè.

Nell'anno 1987 la Facoltà di Ingegneria di Genova lo invita ad un'esposizione che si tiene nella Villa Cambiaso Giustiniani ed è curata da Germano Beringheli.

Nel 1990 partecipa alla biennale della Ceramica d'Arte di Savona che si svolge nella fortezza del Priamar ed una sua opera è segnalata dalla giuria, la rassegna è curata da Franco Dante Tiglio.

Nell'ambito della Ceramica d'Arte si segnala l’esposizione di una sua scultura alla Biennale Internazionale di Faenza (edizione 1991) che si svolge nel Palazzo delle Esposizioni.

Nella stessa manifestazione una sua ceramica è esposta nello stand della Galleria Orti Sauli di Genova.

Nell’anno 1991 è docente, su incarico di SOGEA, ad un corso sulle tecniche della scultura per gli attrezzisti del Teatro Carlo Felice di Genova.

Nel 1992 è invitato alla mostra "Arte a Genova" che si tiene al Teatro dell'Opera di Genova, organizzata con il contributo degli Assessorati alle Istituzioni Scolastiche e Attività Culturali del Comune di Genova.

Nuovamente nel campo della Ceramica d'Arte, nel 1994 partecipa alla mostra "Ceramica Giovane" al Museo "Manlio Trucco" di Albisola ed è invitato nello stesso anno da Franco Dante Tiglio all'esposizione "Linee della ricerca plastica nella ceramica contemporanea" al Priamar di Savona.

Nell'anno 1995 è invitato alla mostra "Scultori in Liguria nel secondo '900" esposizione all'aperto nel Parco Carmagnola di S. Margherita Ligure organizzata da Regione Liguria e Comune di S. Margherita Ligure.

Nel 1996 la Galleria "Le Pietre " di Arenzano ospita una sua mostra personale di sculture e dipinti, l'esposizione è presentata dallo scultore Lorenzo Garaventa. 

Nell’anno 1997, esegue con gli allievi del Liceo Barabino, una serie di rilievi in ardesia per l’ascensore pubblico “Portello- Castelletto” con la collaborazione dell’Azienda Municipalizzata Trasporti di Genova.

Nell’anno 1999 è invitato alla mostra “Dall’Arte all’Arte” organizzata dal Comune di Chiavari, Provincia di Genova, Società Economica di Chiavari nel centenario del riconoscimento statale dell’Istituto d’Arte.

Anno 1999 in occasione di “Imparagiocando” esegue con gli allievi alcune installazioni sul tema delle illusioni ottiche: camera di Adelbert Ames, anamorfosi e giochi didattici, esposti temporaneamente a Palazzo Ducale di Genova ed in seguito permanentemente nell’Aula Scientifica  di Via Dodecanneso 33, in collaborazione col Prof. Mario De Paz del Dipartimento di Fisica dell’Università di Genova.

Nell’anno 2000 è invitato dal Comune di Pieve di Teco a costruire una maschera per la manifestazione “Maschere di Ubaga” a cura di Franco Dante Tiglio.

Nell'anno 2002 un progetto presentato al Concorso Internazionale "Nove terra di ceramica" viene selezionato per essere prodotto in serie da una azienda ceramica locale per il MACEF di Milano "Iniziativa patrocinata dalla Confartigianato di Vicenza".

Nello stesso anno è vincitore del concorso indetto dal Comune di Genova Assessorato ai Lavori Pubblici per la realizzazione di una scultura da collocare nella fontana situata in Via Cordanieri a Genova Prà.

Da Gennaio 2003 a Marzo 2003 è docente, incaricato Comune di Taggia, ad un corso sulla “Lavorazione artistica dell’ardesia” nel Piano di Sviluppo Locale.

Nel mese di Marzo 2003 collabora alla scenografia de “Le nuvole” di Aristofane, scolpendo una grande testa di Poseidone per il Teatro GAG con la collaborazione del Prof. Mario de Paz del Dipartimento di Fisica dell’Università di Genova per la regia di Daniela Capurro.

Dal 19 al 28 Giugno 2003, partecipa alla mostra “Continuità di una scuola Lorenzo Garaventa e suoi allievi”, curata da Germano Beringheli, Franco Ragazzi, Renzo Dameri e Maria Galasso con il patrocinio di UNICEF, Comune di Genova Assessorato alla Città Educativa e Istituzioni Museali, presso la Sala Antonveneta della Banca Antonveneta di Genova. 

Anno 2003, vincitore del primo premio al concorso”Acciaio Amico”con una scultura eseguita con alcuni allievi del Liceo Barabino di Genova, opera esposta alla Fiera Internazionale del Recupero di Materia ed Energia di Rimini con il patrocinio del Consorzio Nazionale Acciaio.

Nel mese di Aprile 2004 esegue per il Teatro GAG le sculture di scena per la rappresentazione di “Eresia e inquisizione, Il Monastero degli eretici” con la collaborazione del Prof. Mario de Paz del Dipartimento di Fisica dell’Università di Genova, Prof. Ferruccio Bertini per la regia di Daniela Capurro.

Nel mese di Maggio 2004 esegue una serie di calchi in gomma siliconica del portale e degli stucchi del Palazzo degli Imperiali in Piazza Campetto a Genova per lo Studio Cut Projects dell’Arch. Simone Paoletti.

Da Maggio a Giugno 2004 è docente al “Corso di informatica per la terza età” organizzato da “IAL Liguria” per Regione Liguria.

Il giorno 27 Maggio 2004 viene inaugurata la fontana situata in Via Cordanieri a Genova Prà.

Nel mese di Ottobre 2004 espone nella personale di sculture, bozzetti e carte alla Satura Gallery di Genova.

Nell’anno 2005, realizza su progetto dell’architetto Joe Farcus di Miami (USA), una serie di sculture in vetroresina da installare sulla nave da crociera “Liberty” della flotta Carnival, e collabora alla decorazione di elementi di arredo per la stessa nave con la ditta KVP vetroresina di Busalla (GE).

Nel mese di Dicembre 2004 è inaugurato a Genova l’ascensore pubblico Castello D’Albertis-Montegalletto che, nella stazione a valle, è decorato con formelle in ceramica realizzate con gli allievi del Liceo Artistico Barabino con il patrocinio dell’Azienda Municipalizzata Trasporti di Genova.

Dall’Anno Accademico 2005/2006, è docente di “Tecniche del marmo e delle pietre dure” presso l’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova.

Dicembre 2005: Premio del Presidente della Giunta Regionale Ligure al “Premio d’Arte Contemporanea Saturarte 2005” (Satura Genova)

Nell’anno 2006,  la collezione “Bon Tajer” di Lentiai, Belluno acquisisce un suo tagliere in legno scolpito.

Marzo-Aprile 2006 Collabora con la KVP vetroresina di Busalla per la realizzazione di elementi di arredo navale per la nave Costa Concordia.

Aprile –Maggio 2006 “Three Figures” personale alla Galleria Satura di Genova.

Maggio 2006, esegue per la nave da crociera Carnival Freedom, due bozzetti per particolari decorativi.

Maggio-Giugno 2006, esegue gli stampi ed i modelli per una “statuetta premio” per l’editore Zanichelli, su modello originale dello scultore Sergio Bersi.

Ottobre- Gennaio 2006 esegue, su idea di Joe Farcus, un modello di lampada-fiamma per l’arredo della nave da crociera Costa Serena.

Dall’Anno Accademico 2006/2007, è docente di “Tecniche della modellazione digitale” presso l’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova. 

Febbraio 2007, esegue stampi in RTV di elementi d’arredo navale per la nave Costa Serena.

Aprile-Agosto 2007, bozzetti mock-up per la cupola destinata al teatro della nave Carnival Spendor, 

Luglio-Ottobre 2007, modello gigante di carpa Koi su idea di Joe Farcus per la nave Carnival Splendor.

Maggio 2007, nell’ambito delle Manifestazioni "La nuit des musées 2007" proposte da Direction des musées de France (Parigi)

una scultura è selezionata ed esposta nel Museo Civico della Ceramica di Nove (VI)

Giugno 2007, Premio per la scultura “ 2a Biennale d’arte GenovArte 2007” Satura, Piazza Stella Genova. 

Settembre 2007, Festa della Ceramica 2007 Museo Civico della Ceramica di Nove (VI)

2007/2008, Collabora con alcuni modelli e tavole illustrative delle tecniche plastiche ad un libro sulla didattica d’arte, edito da Zanichelli,” Guardare Capire Fare” autori Paola Bersi e Carlo Ricci.

Nell’Anno Accademico 2007/2008, è docente di “Linguaggi Plastici e Contesti Ambientali” ai corsi C.O.B.A.S.L.I.D, presso l’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova.

Gennaio 2008, alcune sue opere figurano in permanenza all’interno della nuova sede del Consiglio Regionale della Liguria.

Maggio 2008, progettazione e costruzione di manichini antropomorfi per test dinamici per il RINA (Registro Italiano Navale) di Genova.

Giugno 2008, invitato all’esposizione “Genova meets Easton” American Art Festival a Satura, curata da Karl Stirner e Mario Napoli. 

Dicembre 2008 - Febbraio 2009, mostra personale “ Percorsi tra forma e segno” Hotel Astor di Genova (Nervi)

Settembre 2010 “15° Concorso Nazionale, SaturARTE 2010” vincitore del 3° premio per la scultura, Satura Genova 

Nell’Anno Accademico 2010/2011, è docente di “Modellistica”  presso l’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova.

Dicembre 2010, progetto e costruzione dell’installazione “Albero dei Diritti” nel cortite di Palazzo Tursi di Genova, in occasione della manifestazione “a Genova i Diritti si raccontano”, in collaborazione con Annamaria Drago e Ambrogio Durante, bozzetti pittorici degli allievi del Liceo Artistico Statale Klee-Barabino di Genova. Su proposta di Nando dalla Chiesa e Milena Palattella. Inaugurazione del Sindaco di Genova Marta Vincenzi 10/12/2010 Palazzo Tursi di Genova.

Febbraio/Marzo 2011, Esposizione itinerante “La Nave e il Mare” Espace Cosmopolis, con il patrocinio del Centro Culturale Franco Italiano di Nantes, Comune di Nantes, Festival di Cinema italiano di Nantes.

Sponsor: Università di Nantes e BNP Paribas  Nantes (Francia)

Febbraio 2011, Selezionato nei Top 30 al Premio di scultura Zurich Club Top 30, galleria Wannabee, Milano

Marzo 2011, progetto e realizzazione di una installazione sulla facciata di Palazzo Tursi a Genova in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia.

Titolo: “Gens” in collaborazione con Annamaria Drago e Ambrogio Durante.

Maggio 2011, finalista al concorso Zurich Cclub Top 30 per la realizzazione di 60 multipli, galleria Wannabee, Milano

Nel mese di giugno 2011, è invitato all’esposizione “Premio d’Arte Duchessa di Galliera 2011-1956” al Museo d’Arte Contemporanea di Villa Croce di Genova, l’esposizione è organizzata dal Comune di Genova per documentare le opere che hanno vinto il Premio d’Arte Duchessa di Galliera dal 1956 al 2011.

Ottobre 2011,  donazione della scultura “Torsione Cubica” al Museo d’Arte Contemporanea di Genova (Villa Croce) attualmente esposta in permanenza nelle sale dell’archivio consultabile del Museo. 

Nell’Anno Accademico 2011/2012, è docente di “Modellistica” e “Modellazione Digitale”  presso l’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova

Nell’Anno Accademico 2012/2013, è docente di “Tecniche Plastiche Contemporanee” presso l’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova”.

Nell’Anno Accademico 2013/2014, è docente di “Tecniche della Modellazione Digitale” presso l’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova”.

Anno 2014, membro della giuria per la realizzazione di Opere d’Arte per il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Anno 2015, Biennale di Genova, espone una scultura nell’atrio della Prefettura di Genova.

Anno 2016 esegue un modello in scala 1.87 del Colosso di Rodi per General Costa Display da inserire nell’installazione al Gulliver’s Gate di Time Square di New York. 

Espone con regolarità in numerose mostre personali e collettive dal 1975.

Le sue opere figurano in musei, collezioni e spazi pubblici e privati, in Italia e all’estero e sono documentate in pubblicazioni nazionali ed internazionali.

Incarichi professionali (docenze):

Attualmente: 

Docente di Discipline Plastiche, Laboratorio di Scenografia presso il Liceo Artistico Statale Klee-Barabino di Genova

Docente di “Tecniche della Modellazione Digitale” e “Tecniche Plastiche Contemporaneee” presso l’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova

Negli scorsi anni presso l’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova:

“Tecniche Plastiche Contemporanee”

“Modellistica”

“Tecniche del Marmo e delle Pietre Dure”

“Dinamiche e Metodologie della Progettazione”

“Tecniche della modellazione digitale”

“Tecniche di fonderia”

Docente COBASLID in “Linguaggi Plastici e Contesti Ambientali” 

Altre docenze negli anni passati:

Corsi di Fotografia in bianco e nero per allievi del ex Civico Liceo Artistico Nicolò Barabino Genova

Tecniche della Scultura per gli Attrezzisti del Teatro Carlo Felice di Genova. (SOGEA)

Lavorazione Artistica dell’Ardesia Piano di Sviluppo Locale Comune Arma di Taggia.

Alfabetizzazione Informatica per la Terza Età, IAL Liguria per Regione Liguria.

Corso libero “Scultura e disegno” per allievi esterni, ex Civico Liceo Artistico Nicolò Barabino Genova

Corso di “Scultura e Computer” per allievi del Liceo Artistico Klee-Barabino di Genova





Fondazione Garaventa Genova - Opportunità per artisti